Tor des Châteaux, in archivio la prima edizione

Con l’arrivo in piazza Chanoux, cuore di Aosta, del runner milanese Luca Zanderighi si è conclusasotto il sole della prima mattinata di domenica 14 maggio la prima edizione del Tor des Châteaux 2017

Zanderighi, ultimo della prova più lunga, la 170 chilometri, era partito insieme ad altri 54 concorrenti dalla stessa piazza venerdì sera, alle ore 20.

Nel frattempo, nella notte tra sabato e domenica, erano arrivati a traguardo anche i concorrenti (40 sui 63 partiti sabato mattina alle 10) della 100 chilometri. 

Due gare giudicate da molti concorrenti affascinanti per i paesaggi e innovative per tracciatiNel complesso anche dureperciò hanno preso appunti per non sottovalutare le successive edizioni.

Un esordio dunque decisamente positivo. Unico inconveniente lamentato, la sparizione di alcuni tratti di segnaletica, in parte per la pioggia e il vento notturni, molto per l’inevitabile dose di vandalismo gratuito (fettucce strappate ai bivi) e per l’irrefrenabile voglia di collezionismo delle bandierine, specie a ridosso dei paesi, soprattutto da parte di giovanissimi fans. Anche gli organizzatori hanno già preso nota. 

Il prossimo appuntamento VdA Trailers è già aperto, con le tre prove del Gran Trail di Courmayeur di 30, 75 e 105 km (www.100x100trail.it). A luglio dunque si torna a correre in quota, dopo la bella prima esperienza sulle strade basse della Valle d’Aosta.

Questi i podi:

100 km

1) Simona Morbelli   –   11 ore e 26 minuti

2) Nicolas Statti         –   11 ore e 33 minuti

3) Maxim Neganov   –   11 ore 34 minuti

100 km donne

1) Simona Morbelli    –  11 ore e 26 minuti

2) Annalisa Faravelli  – 12 ore e 54 minuti

3) Joly Alessandra   –   14 ore e 26 minuti

170 km

Oliviero Bosatelli         –  17 ore e 28 minuti

Mikael Mongiovetto     –  18 ore e 15 minuti

Enzo Benvenuto           –  19 ore e 15 minuti

170 km donne

Marina Plavan                  –   24 ore e 34 minuti

Ana Bustamante Velez   –  26 ore e 24 minuti

Stefania Albanese            –  27 ore e 38 minuti